Morata da barzelletta: arriva davanti al portiere e torna indietro


Juve imbarazzante stasera, capace di perdere in casa contro il Sassuolo al culmine di una brutta prestazione. E nel reparto offensivo resta la difficoltà a segnare. Davvero incredibile quello che ha combinato Morata, solo davanti al portiere invece di tirare è tornato indietro e dopo due finte a sè stesso ha litigato col pallone perdendolo. Per la cronaca tanto per cambiare era scattato in fuorigioco.

Facile dire che manca Ronaldo ma di certo con punte del genere è davvero dura godersi una partita. Dybala più Morata più Kean più Kaio Jorge hanno segnato insieme meno gol di Dzeko che ha 35 anni.

Morata che sarebbe la punta per eccellenza ha segnato solo due gol in 10 partite e non è una novità, dato che lo scorso anno non arrivò a 10.

Poi quando si vedono assurdità simili a un metro dal portiere da parte di una punta ci si chiede come gioca nella Juve

Naturalmente la sconfitta non è certo colpa del singolo ma è inutile nascondere che la Juve non ha un bomber in squadra.

Per Allegri bisogna sostituire i 30 gol di Ronaldo con i gol di tutti ma è più facile a dirsi e che a farsi. L’attaccante è un ruolo fondamentale. Purtroppo la Juve paga gli sbagli di anni di programmazione sbagliata compreso l’addio il 27 gennaio di Ronaldo.

Ecco il Video:

Link