Buffon assurdo: para il rigore e persino la botta sulla ribattuta


E’ sempre più incredibile questo ragazzino di 43 anni che anche ieri ha permesso al Parma di vincere grazie a una serie di parate fantastiche. Ma la più assurda è probabilmente la doppia parata sul penalty. Non solo in tuffo ha detto no al rigore ma si è prontamente rialzato per regalare l’ennesima meraviglia al Parma parando la botta sulla ribattuta.

Alla Juve di certo mancano queste prodezze che valgono come gol. Ormai i bianconeri per non prendere gol non devono prendere tiri. Anche ieri su tre tiri la Juve ha preso due gol.

Strano anche il cambio di Allegri che ha messo fuori Szczesny nel momento in cui stava prendendo quantomeno fiducia.

Ieri Perin ha parato un tiro del Sassuolo da fuori ma negli altri due pericoli ha incassato puntualmente una doppietta. Insomma la Juve ha uomini in porta ma che di certo non aiutano come Buffon.

Lo stesso Chiellini ieri ha lanciato una stoccata ai portieri Juve affermando che se mai diventerà Dirigente alla Juve cercherà di prendere Donnarumma.

Probabilmente stanco anche lui di non dover fare tirare l’avversario o di non avere un portiere che in area esce a togliere i palloni dalla testa degli attaccanti.

Ma la Juve al momento è questa, dal portiere alle punte.

 

Link