La Juve punta al rinnovo di Bernardeschi: il giocatore potrebbe dire no, i dettagli


Bernardeschi dopo la stagione fallimentare con Pirlo sembra aver ritrovato gamba e fiducia. Anche in Champions ha sostituito Rabiot e di certo non ne ha fatto sentire la mancanza.

Così Federico sembra tornare importante nei piani della Juventus. Ma il suo contratto scadrà a giugno 2022 e da gennaio potrà firmare come parametro zero.

La Juve è pronta a rinnovargli il contratto ma non ai 4 milioni l’anno che percepisce attualmente. Bernardeschi dovrebbe accettare una riduzione a 2,5 massimo tre milioni di ingaggio annuale.

Cifre che non sembrano entusiasmare il giocatore che al momento ha deciso di prendere tempo e di giocare la partita sul suo valore sul campo.

Con delle buone prestazioni potrebbe convincere la Juventus a offrirgli uno stipendio più alto.

Al tempo stesso vaglia le offerte che gli possono arrivare dato che potrà firmare e incassare il soldi del cartellino.

Nonostante una infelice stagione è pur sempre un Nazionale azzurro e campione d’Europa.

In passato ad esempio si era parlato di un interessamento dell’Inter qualora diventasse un parametro zero da prendere come occasione.

Al momento Federico ha ritrovato la fiducia dell’allenatore e ha fatto bene sia come punta quando mancavano Dybala e Morata sia sulla fascia.

Certo alla Juve i tifosi vorrebbero profili ancora più determinanti ma quelli hanno anche un altro costo.