Adani commenta l’Italia: “Poca qualità nelle giocate di Chiesa, Locatelli non punge”


L’Italia di Mancini ha fortemente deluso i suoi tifosi. La stessa squadra che in quest’estate ha vinto gli Europei si è fatta mettere dalla Svizzera. Gli elvetici hanno sommerso la Bulgaria con un sonoro 4 a zero, con due reti annullate.

Mentre l’Italia non è riuscita a segnare un gol e ha persino rischiato di prenderlo dall’Irlanda.

Oggi è il momento di analizzare la partita e a quanto pare sul banco degli inputati salgono i giocatori della Juve.

Per Adani, Chiesa ci ha provato ma le sue giocate non sono state di qualità. Deludenti anche i cambi di Cristante e Bernardeschi e di Locatelli che non ha punto.

In realtà quest’Italia sembra aver perso fluidità di gioco, non riesce a creare occasioni da gol se non proprio con Chiesa e i suoi strappi personali.

A Locatelli c’è poco da chiedere dato che è entrato a 20 minuti dalla fine e quando il risultato della Svizzera tagliava già le gambe a tutti.

Bernardeschi ha giocato una bruttissima gara ma sembra che avesse già il fastidio all’adduttore e si tratta di una lesione.

Ma se i giocatori della Juve non hanno brillato di certo non lo hanno fatto gli altri italiani. Insigne e Barella, stelle dei loro club sono stati quasi dei fantasmi.

Jorginho, aspirante Pallone d’oro non si è fatto perdonare i due rigori regalati alla Svizzera.

Poi avanti la qualità è quella, il gallo Belotti o Scamacca non sono certo Lewandosky.