Reina provoca Bonucci per farlo sbagliare: il labiale della frase urlata al rigore


Ci ha provato Reina ma senza grandi risultati. Bonucci era sul dischetto per battere il secondo rigore contro la Lazio. Il portiere ha cercato di innervosirlo grifandogli il posto in cui avrebbe tirato.

Il labiale di Reina è stato molto chiaro:

«Centrale eh ora ! Lo tiri centrale Leo»

Ma Bonucci è rimasto impassibile e concentrato. Fischio e botta sempre a destra del portiere che stavolta è rimasto anche spiazzato.

Bonucci è ormai tuttofare e da roccioso difensore e primo costruttore diventa anche il capocannoniere della squadra.

Si perchè Bonucci ha segnato tre reti come Dybala, mentre Morata e Kean sono fermi a due.

Un dato che dopo tredici giornate fa molto riflettere.

Inoltre, se in campo dci fosse stato Ronaldo, Bonucci nemmeno si sarebbe potuto avvicinare al pallone. Invece, per esempio, sul primo penalty, tutti si sarebbero aspettati un Morata che prendeva il pallone a maggior ragione dopo aver procurato il rigore.

A quanto pare nel reparto offensivo non ci sono attaccanti che si sentono sicuri di poter calciare il penalty.

Per ora si parla del possibile arrivo di Vlahovic. Si sottolinea che nella Fiorentina i penalty li batte lui.

Di solito il difficile mestiere di attaccante prevede anche questo.