Allegri la spiega: “Dobbiamo verticalizzare meno e più lucidi sotto porta”


Allegri intervistato nel post partita col Chelsea non si è detto preoccupato. Guarda il bicchiere mezzo pieno con una qualificazione in tasca e un buon primo tempo.

Ma al momento di analizzare i tre gol presi nella seconda metà di gioco ha spiegato che innanzitutto c’è stato un calo di concentrazione, poi i soliti problemi come dover gestire meglio il pallone.

Ma a questo punto h anche dichiarato che la Juve deve verticalizzare un pò meno.

Il problema è che queste verticalizzazioni i tifosi non le hanno viste. E le sanguinose palle perse davanti alla difesa da Arthur, Rbiot e Bentancur sono tutto tranne verticalizzazioni.

In quanto alla poca lucidità sotto porta, purtroppo bisogna dire che la Juve queste occasioni non le ha viste nemmeno col cannocchiale. Un tiro di Mckennie da fuori area e una palla sprecata da Morata non si possono definire occasioni di 90 minuti.

Chi ha guardato la partita ha visto altro, ha visto i soliti giocatori ancora meno all’altezza della Juventus e di una partita di questo livello. Un centrocampo imbarazzante in cui si può salvare solo Locatelli.

Dall’altra parte basta parlare del terzino destro James che ha nascosto la palla ad Alex Sandro e che ha mostrato a Morata e Kean come si segna.

Ecco il Video:

Link