Commisso spiega la Superlega: “Immaginate la Juve in B e che gioca in Champions”


Il Presidente della Fiorentina sembra pensare sempre alla Juve e così ha esposto il suo pensiero sulla Superlega.

Ma nella spiegazione non poteva mancare una frecciata alla Juve che lui ipotizza in serie B.

Naturalmente per Commisso sarebbe un paradosso che dovrebbe continuare a giocare in Superlega con le squadre più forti d’Europa.

Commisso è entrato pesantemente contro la Superlega aggiungendo che è una copia mal riuscita dello Sport Americano. Non solo ha anche spiegato che volevano fare Robin Hood al contrario, cioè rubare ai poveri per dare ai ricchi.

Insomma il presidente della Fiorentina è assolutamente contro e non risparmia velenosissime critiche alla Juve che ne era promotrice.

Il Presidente viola ha anche parlato di Vlahovic spiegando che la Juve deve parlare con lui e non con gli agenti del giocatore.

Ha spiegato che per avere Vlahovic lo di deve pagare perchè il cartellino è della Società.

Insomma di certo per la Juve non sarà una passeggiata portarlo a Torino.

Anche se non mancano precedenti importanti come quello di Federico Chiesa preso a 50 milioni nonostante i mugugni viola precedenti e successivi all’operazione.

Ma la Juve, è già si sapeva, non può contare sulla simpatia di Commisso che proprio non sembra digerire la Vecchia Signora.