Insigne dice addio al Napoli a parametro zero: niente Juve ma contratto faraonico


Doveva esser la bandiera partenopea fino alla conclusione della sua carriera ma così non è stato. A quanto pare Insigne ha ceduto a u contratto faraonico da 50 milioni in 5 stagioni.

In questi mesi si era parlato anche di un Insigne che poteva arrivare alla Juventus. Ma a quanto pare ad averla vinta sarà il Toronto che lo pagherà nove milioni e mezzo a stagione.

De Laurentiis perderà il suo gioiello a parametro zero e quindi senza incassare nulla.

L’Italia perderà di certo uno dei giocatori più estrosi della serie A. Non è il primo calciatore che prende la via delle Americhe. Insigne di certo poteva ancora dare molto in campionati maggiori ma è difficile dire di no  a certe cifre.

A 30 anni si porta a casa una liquidazione inaspettata. Nè Juve nè Napoli potevano garantirgli tanto.

Qualcuno paragonava addirittura il suo tiro a quello di Del Piero. In realtà fra i due giocatori c’è un abisso e difficilmente visti i colori sarebbe arrivato alla Juve.

Al momento sembra che lascerà il Napoli solo dalla prossima stagione. Bisogna capire come l’ambiente partenopeo prenderà tale decisione.

Non è facile restare in una squadra quando le si è detto già addio.

Napoli poi è una piazza molto emotiva e dovrà bilanciare l’amore per il suo giocatore al rancore per l’abbandono.