As, Morata non è più a suo agio alla Juve: l’accordo con Xavi per salutare a gennaio


Il quotidiano spagnolo As sostiene che è arrivata una richiesta importante dalla Spagna per Morata.

L’allenatore del Barcellona, Xavi innamorato di Alvaro gli avrebbe chiesto la disponibilità a trasferirsi al Barca già a gennaio.

Xavi gli avrebbe promesso di metterlo al centro del nuovo Barcellona nel ruolo di punta.

E a detta di As ci sarebbe la disponibilità di Morata a lasciare la Juve. Secondo il quotidiano spagnolo Alvaro non si sentirebbe più a suo agio alla Juve.

Naturalmente Barcellona e Morata non hanno ancora fatto i conti con l’oste; E in verità stavolta sono ben due.

In primis la Juve che ha un contratto fino a giugno e che si troverebbe con una punta in meno per il resto della stagione. A meno che a gennaio non riuscisse a piazzare qualche colpo come Scamacca.

E poi c’è l’Atletico che chiede 40 milioni di euro per l’attaccante della Nazionale.

In realtà Morata gioca bene ma partendo Ronaldo non è riuscito a sostenere l’attacco bianconero che è il peggiore dal 1991.

Solo Casiraghi negli anni 90 aveva segnato dopo l’andata così pochi gol, 6 reti.

La Juve, per citare qualche dato non ha realizzato nel 2021 nemmeno un gol su punizione. Complice Ronaldo ma anche una squadra senza tiratori dai piedi educati.

In Spagna poi non è che Morata sia così amato. Basti pensare che per tutto l’Europeo è stato fischiato dagli stessi tifosi connazionali.

I lati positivi di Morata sono la professionalità e la capacità di far salire bene la squadra sacrificandosi a tornare fino a centrocampo. Ma quando deve fare la punta difetta, con un tiro debole e impreciso, scarso fiuto del gol e debolezza nei colpi di testa su palle aeree.

Anche per questo, tutte le squadre che lo hanno avuto lo hanno sempre mandato altrove.

Chissà se i tifosi catalani abituati a Messi faranno i salti di gioia per il cambio in avanti.