Bentancur e Kulusevski flop? Per Conte, il Tottenham ha trovato un 10 di grande talento


Si è fatto un gran parlare della cessione di Kulusevski e Bentancur al Tottenham. Tanti hanno gridato allo scandalo definendo folle la cifra sborsata dagli inglesi per i due giocatori bianconeri. E si è persino insinuato che Paratici potesse aver favorito la Juve. Ma ci ha pensato Conte a spazzare via queste voci con una sua idea alquanto controcorrente su Kulusevski. Per l’allenatore ex Juve e Inter,, Dejan “è un giocatore di grande talento” e può “essere il numero 10″.

Conte ha vantato le pregevoli qualità offensive dello svedese, in primis la sua abilità nell’uno contro uno. Per Conte può anche giocare da 9 o da esterno ma resta un Calciatore utile in fase offensiva “come attaccante o a sostegno degli attaccanti”

Conte ha già dimostrato in passato di trasformare la pietra in oro o quantomeno di far tornare a brillare i giocatori portandoli al massimo.

Ora lo aspetta questa nuova scommessa contro la Juve. Chi avrà sbagliato? Già con l’Inter Conte insieme a Marotta ha vinto la sua battaglia contro i bianconeri risollevando i nerazzurri e portandoli allo Scudetto. Dimostrando che lui e Marotta sono dei cavalli vincenti.

Stavolta ci riprova dimostrando che i giocatori scelti da Paratici sono dei Campioni e non dei flop.

E’ interessante la sua idea su Kulusevski che vorrebbe spostare in zona 10, pronto a saltare l’uomo o servire gli attaccanti da una zona più centrale.

Un’ipotesi ad esempio mai provata da Pirlo o Allegri. Se riuscirà anche in questo sarà davvero una bella dimostrazione di come la veda lunga nel Calcio.

Kulusevski alla Juve, tranne qualche fiammata, ha giocato sempre male alla Juventus. Bisogna capire se quel ruolo sulla fascia lo abbia penalizzato. per esempio con Allegri aveva pesanti compiti in ripiegamento.

Ma se facciamo il paragone con Cuadrado che addirittura parte da terzino la bocciatura del giovane svedese è netta.

Ora tutti aspettano di assistere al miracolo di Conte che deve far risorgere due giocatori come Bentancur e Kulusevski.