Pupo spaventa Vlahovic: il suo ordine severo contro la Fiorentina


Il simpatico cantante Pupo è un grande sostenitore della Fiorentina e sembra proprio non aver digerito l’addio di Vlahovic. Contro il nuovo 7 bianconero aveva già esternato il suo rancore sostenendo che non era stato sincero e che aveva abbandonato la Fiorentina dopo aver promesso di finire la stagione.

Così alla vigilia di Fiorentina Juve è tornato a parlare al suo ex bomber gli ha dato un avvertimento molto chiaro:

Se dovesse segnare non si azzardi a esultare”.

Quindi, dopo mesi in cui al povero Vlahovic hanno detto di tutto e di più adesso dicono che non deve permettersi nemmeno di esultare.

E dire che Dusan sembra proprio un ragazzo corretto e dopo la gara con l’Empoli aveva mostrato tutta la sua commozione al pensiero di tornare a Firenze.

Ma in questi giorni si parla addirittura di possibili insulti per il suo ritorno, nonostante le tante gioie e gol che ha regalato ai viola. Per non parlare dei 75 milioni di euro che grazie a lui sono arrivati nelle casse della Fiorentina.

Ma secondo Pupo, “esultare sarebbe troppo prematuro e fuori luogo” dato che dovrebbe ancora giocare nella Fiorentina.

Conoscendo Dusan, siamo certi che lui spontaneamente non esulterebbe. Non lo farebbe in segno di rispetto verso gli ex compagni e tifosi. Ma dopo tutto quello che gli stanno dicendo, forse ne avrebbe anche il diritto.