Alex Sandro rotto dopo 20 con la Samp: la formazione obbligata col Villareal


La Juve si gioca il passaggio in Champions e Allegri non dovrà sudare tanto per scegliere la formazione iniziale. Tornano in distinta Dybala, Chiellini e Bernardeschi ma soprattutto i primi non sono in ottime condizioni dopo oltre un mese di stop e così puntano più a uno spezzone a gara in corso.

Purtroppo resta in infermeria Bonucci che col suo carisma sarebbe certamente servito in una sfida così importante.

E si aggiunge agli infortunati anche Alex Sandro che aveva giocato 20 minuti dopo un mese di stop contro la Samp.

Il brasiliano aveva sostituito Rabiot che già ammonito aveva causato il rigore del possibile avvicinamento sampdoriano.

Così Allegri ha ancora le scelte obbligate e schiererà un 4 4 2 con De Ligt e Rugani centrali. Terzini, Danilo e De Sciglio favorito su Pellegrini.

A centrocampo la coppia Arthur Locatelli con Cuadrado a destra e Rabiot a sinistra.

In avanti toccherà alla coppia Morata Vlahovic.

Naturalmente in panchina almeno ci saranno Chiellini, Dybala e Bernardeschi. I tre anche se non sono al meglio e in grado di giocare a lungo possono rivelarsi molto utili per la gara.

Allegri dovrà tener conto del fatto che si potrebbe arrivare a giocare fino a 120 minuti per cui dovrà gestire meglio le sue risorse.