Mancini sul futuro: Il gruppo è di giocatori forti ma devo riflettere


L’Italia esce clamorosamente contro la Macedonia del Nord, un risultato tanto clamoroso quanto impensabile. Ma gli azzurri sotto porta sono stati davvero imprecisi. In particolare Berardi ha davvero sciupato occasioni d’oro.

La delusione è tanta sia tra i tifosi che fra i giocatori. E nel post partita ci ha messo la faccia l’allenatore Mancini. Il Mister molto sofferente ha ricordato le gioie dell’estate spiegando che al contrario quella di stasera è la sua più grande delusione.

Mancio si è detto fiero dei ragazzi che considera davvero forti ma non si è sbilanciato sul suo futuro. Anzi ha spiegato “che deve riflettere”.

Parole che lasciano presagire la possibilità di lasciare la Nazionale.

Una cosa è certa, per la seconda volta gli italiani guarderanno i mondiali da alieni. Dopo il fallimento di Ventura anche la squadra di Mancini resterà a casa a novembre.

Un’Italia che per la prima volta è partita in campo senza nessun giocatore bianconero e che ha mostrato tutti i limiti del reparto offensivo.

E dire che questa squadra aveva vinto in Estate gli Europei. Ma sono due volte consecutive che non si qualifica ai Mondiali e di certo non può essere un caso.

Di certo bisognerà fare un’analisi critica dalle basi ai vertici del calcio italiano.