Berti: Vincere a Torino con la Juve era dura, un sistema condizionava gli arbitri


Sembra che Juve Inter non si possa aspettare come una normale sfida di Calcio fra squadre forti. Perchè arrivano le solite frecciate da parte dei tifosi più famosi, in particolare da parte nerazzurra.

Ci aveva pensato Bonolis a dirsi non tranquillo perchè ” a Torino possono sempre accadere cose strane.”. Oggi in un’intervista ha rincarato la dose Berti sostenendo che “era dura vincere a Torino contro la Juve perchè c’era un sistema che condizionava gli arbitri”.

In realtà la Juve vinceva a anche a Milano e di certo non per gli arbitri ma perchè era la squadra più forte. poi se si vogliono trovare alibi per le sconfitte, allora si può raccontare anche un’altra storia-

E dire che guardando gli ultimi avvenimenti arbitrali del campionato dovrebbe essere la Juve quella spaventata da eventuali errori.

In campo arbitreranno Irrati che non vide il placcaggio di Lautaro e al Var ci sarà Mazzoleni che non si accorse della gomitata di Dzeko a Toloi.

E se volgiamo parlare di partite a Torino proprio da pochi giorni, Massa ha negato l’ennesimo sacrosanto rigore contro l’Inter.

Forse alcuni tifosi dovrebbero avere la decenza di tacere piuttosto che mettere le mani avanti ipotizzando congetture e complotti e facendo vittimismo.