De Ligt ha chiesto la cessione: e il Chelsea aggiunge Werner


Dal Corriere dello Sport trapela la rottura fra De Lgt e la Juve ,che si è consumata nell’incontro col suo procuratore Rafaela Pimenta.

L’olandese ha esposto le sue richieste ma è stato deluso su tutta la linea. La Juve non offre nessun rinnovo al rialzo nè tantomeno vuole abbassare la clausola rescissoria di 120 milioni. De Ligt vorrebbe scenderla da 120 milioni a 80 per non sentirsi prigioniero ma libero di accettare nuove offerte.

Al momento è il Chelsea che lo chiede fortemente e per abbassare il vagone di euro da versare alla Juve adesso propone lo scambio con Timo Werner oltre un conguaglio.

L’attaccante non è in grande spolvero, dato che nelle ultime stagioni si è sempre fermato sui 4 gol a campionato. Ma la Juve valuta il suo profilo come successore di Morata vista l’esperienza in una big europea.

Il nodo della questione resta il conguaglio che il Chelsea dovrebbe offrire, lì la distanza è tanta a meno che i Dirigenti Juve non si facciano dettare le condizioni dagli inglesi.

La Juve non chiude alla cessione che porterebbe tanti soldi per fare mercato. Ma allo stesso tempo con la simultanea partenza di Chiellini si ritroverebbe senza centrali e dovrebbe intervenire sul mercato su un profilo importante.

Koulibaly sarebbe il preferito ma anche convincendo il suo cuore partenopeo bisognerebbe iniziare una lotta con De Laurentiis sul prezzo.

Niente da fare per Bremer che vuole l’Inter e non tradirà il suo Toro per i rivali bianconeri.