Cristiano Ronaldo saluta il grande calcio? Il Chelsea lo rimbalza e ci sono 250 milioni dall’Arabia…


Per elencare i successi (sia a livello personale che di squadra) e i record di Cristiano Ronaldo potrebbe volerci una giornata intera. Cinque Palloni d’Oro, 698 gol a livello di club, 117 reti in nazionale sono i numeri più rappresentativi di una carriera che ha consacrato il portoghese (che per 3 anni ha deliziato anche i tifosi della Juventus) come uno dei più grandi calciatori di tutti i tempi. Carriera che, però, a 37 anni potrebbe essere arrivata al capolinea, almeno se si considera il calcio ad alto livello.

Sì, perché Cristiano è in rotta col Manchester United: il suo ritorno all’Old Trafford non è andato esattamente come si aspettava, i “red devils” hanno chiuso al sesto posto e si sono accontentati di un sesto posto che li costringerà a disputare la prossima Europa League. Non il palcoscenico ideale per CR7 che adora esibirsi nelle serate di Champions.

Ecco, allora, che nelle ultime settimane il suo nome è stato accostato a club di mezza Europa. Prima il Barcellona (addirittura…), poi il PSG, poi ancora il Bayern Monaco e infine il Chelsea. Ecco, proprio i “blues” sembravano rappresentare l’opzione più concreta, prima della doccia fredda.

Thomas Tuchel, tecnico dei londinesi, ha detto “no” al suo acquisto e lo ha ribadito prima al nuovo proprietario del Chelsea, poi in conferenza stampa: “Abbiamo altre priorità”. Insomma, non c’è la fila alla porta di Ronaldo che potrebbe sì restare al Manchester United (ha ancora un anno di contratto) ma che è di certo attratto da una mega-offerta che è arrivata dall’Arabia Saudita.

30 milioni al Manchester United, 20 agli intermediari, 25o milioni (sì, avete letto bene, 250) per i prossimi due anni al giocatore: sarebbe questa la proposta avanzata da un club saudita che potrebbe far calare il sipario su una delle carriere più incredibili nella storia di questo sport.