Rugani rifiuta le destinazioni: vuole restare alla Juventus


Sembrava liberarsi il posto di quarto difensore centrale che avrebbe permesso alla Juve di cogliere l’occasione Milenkovic. Ma Rugani sembra spiazzare tutti. Il Galatasaray ha offerto 10 milioni per il suo cartellino ma come riportano Sportmediaset e il corriere dello sport, Daniele ha detto no grazie. Lui vuole restare in Italia.

Peccato che le offerte dall’Italia siano di squadre minori che non sono disposte a pagargli lo stipendio di tre milioni di euro.

In pratica la Juve dovrebbe cederlo continuando a pagargli parte dello stipendio.

Dal 2015 la Juve lo paga 3,5 milioni l’anno e il contratto è stato rinnovato fino al 2024.

A questo punto sembra che Rugani per l’ennesima volta rimarrà alla Juventus. Due anni fa i bianconeri lo avevano dato in prestito in Francia ma era stato rispedito a casa già a metà stagione. poi ci fu il tentativo al Cagliari ma anche dalla Sardegna  a fine anno lo hanno liquidato e rimandato alla Juventus.

Così la Juve in questi anni ha visto andar via tanti centrali come Romero, Demiral, De Ligt, Chiellini con l’unica certezza di nome Rugani, fisso in panchina e con scarse prestazioni quando chiamato a giocare.

La promessa dell’Empoli da zero cartellini gialli in un anno si è rivelato un difensore senza mordente, quasi anemico.

Ma il quarto posto di difensore centrale alla Juve è suo.