Messias spinge via Buongiorno per segnare: arbitro e Var non vedono


Continuano a perdere di credibilità arbitri italiani e Var con episodi che hanno dell’incredibile. Ieri Buongiorno stava proteggendo palla e Messias non poteva prendergliela. Ma poi una grande idea, spingerlo via a due mani. Tanto arbitro e Var non se ne accorgono. Buongiorno a terra allargava le braccia aspettando il fischio dell’arbitro ma Abisso decideva che spingere via l’avversario è normale e lo lasciava andare a segnare.

Juric per la rabbia iniziava ad insultarlo e si beccava un bel cartellino rosso. Tutti intanto aspettavano che il var intervenisse per chiarire un episodio lapalissiano. Ma niente, nemmeno il Var se ne accorgeva.

Un pò come la battuta di Tonali battuta 10 metri avanti. E così si vede che il Var e gli arbitri continuano a vederci bene solo contro la Juve dove non scappa nemmeno una formichina.

Fortunatamente il Torino ha vinto lo stesso la partita e così l’ingiustizia subita non ha avuto danni collaterali. Cosa che era invece successa quando all’Inter non fischiarono il rigore contro Ranocchia che azzoppava Belotti. Lì il var diceva all’arbitro che aveva preso palla.

Insomma ormai gli episodi eclatanti non si contano più e così si assiste a quello che sembra un fallimento del Var che viene utilizzato a corrente alternata.