Di Maria due gol magici e un assist: è tornato quello del PSG


La Juve aveva preso Di Maria per fare la differenza ma la sfortuna si è accanita coi bianconeri e fra infortuni e una espulsione molto stupida l’argentino non ha praticamente mai giocato in tre mesi.

Ma come succede nelle favole ecco il lieto fine con Di Maria che incredibilmente puntuale si presenta in grande spolvero per i Mondiali. E’ stato lui a dominare la scena nel test argentino contro gli Emirati Arabi. Due gol molto belli di cui uno addirittura al volo e un assist per il quarto gol firmato Messi.

Gli argentini festeggiano il campione ritrovato, quello del pSG e non quello della Juve mai visto. Altra beffa per i tifosi della Juve il fatto che sia stato schierato dal primo minuto quando Allegri parlava di un quarto d’ora venti minuti di autonomia.

La speranza è che non sia il nuovo Ramsey e che anche dopo i Mondiali torni a giocare e non a riposarsi come successo in questi tre mesi.

Anche Paredes ha dichiarato che questo test gli serviva tanto. Di certo l’argentina si candida per la vittoria finale a questo Mondiale che comunque sarà l’ultimo tango per gente come Di Maria e Messi.

Difficile trovare tanti campioni insieme anche per il futuro.