Il CT dell’Argentina spiega: Paredes si è evoluto in Pirlo


Saranno contenti i tifosi della Juventus perchè a quanto sostiene il CT dell’Argentina Scaloni, Paredes ormai è come Pirlo.

Scaloni ha spiegato che questo cambiamento è frutto della su evoluzione tattica. Ormai Paredes come il Maestro quando ha il campo davanti grazie alle sue qualità tecniche regala verticalizzazioni e visione di gioco.

Insomma Scaloni ha esaltato Paredes come regista puro della sua Argentina. certo resta da capire quando Scaloni abbia visto questa evoluzione dato che Paredes da anni praticamente non gioca.

Prima di venire alla Juve era fisso in panchina al PSG e anche in bianconero dopo qualche deludente partita è stato mandato in riserva da Allegri.

Probabilmente Scaloni che lo conosce da tanto tempo avrà notato questa evoluzione tattica nei ritiri e nelle gare della Nazionale.

Ora Paredes ha un’ottima occasione per riconquistarsi la fiducia di Allegri giocando un ottimo mondiale. Di certo non gli mancheranno i compagni da servire dato che davanti a lui ci saranno Di Maria, Lautaro, Dybala e un signore di nome Messi.

Paredes avrà solo l’imbarazzo della scelta per dimostrare che è il nuovo Pirlo argentino. A noi sinceramente qualche dubbio resta dopo le gare disputate con la Juventus.

L’Argentina resta comunque una delle favorite al titolo, già solo per i nomi in rosa.