Site icon JuveMagazine

Napoli eliminato dall’ultima: Spalletti non ha inseguito Ballardini per la stretta di mano?

Clamoroso al Maradona, dove il Napoli viene eliminato dall’ultima in classifica. Una gara che si spiega col turnover di Spalletti, magari con i troppi festeggiamenti per la vittoria sulla Juve ma soprattutto con un’ottima Cremonese.

Chiaramente artefice della vittoria non può che essere l’entusiasmo portato dal nuovo allenatore all’ultima in classifica. Così la Cremonese era persino andata in vantaggio ma poi è arrivato l’uno due del Napoli che sembrava riportare tutti alla realtà.

Ma al minuto 87 ecco il bello del Calcio, l’imprevedibile doccia fredda col pareggio della Cremonese.

Ai rigori si sa è la testa a fare la differenza. E nel Napoli cede quella di Lobotka che consegna il passaggio in Coppa Italia alla Cremonese.

E qui scatta la curiosità. Dopo l’umiliante vittoria sulla Juventus, Spalletti aveva addirittura rincorso Allegri, con il plateale gesto della mano tesa e il capo chino in senso di rispetto. A molti però il gesto sembrato poco sportivo, dato che solitamente è il perdente che cerca la mano del vincente.

Ma ieri sera l’inseguimento di Spalletti a Ballardini non c’è stato. E d’ora in poi Spalletti sarà osservato speciale aspettando altre corse magari anche nei casi in cui dovesse vincere.

Poi il Calcio è bello perchè passare dalle stelle alle stalle o viceversa è questione di un penalty.

 

Exit mobile version