L’inter ha 800 milioni di debiti: i giornali si accorgono del rischio fallimento

Non è certamente rosea la situazione finanziaria del calcio italiano e ne è l’emblema proprio il bilancio della prima in classifica.

Oggi qualche quotidiano ha puntato l’accento sugli 800 milioni di debiti del club nerazzurro. L’inter ha registrato una perdita di 85 milioni di euro e ora si avvicinano le scadenze dei famosi bond emessi a tassi alti molto alti.

Zhang deve trovare un modo per far fronte a questa montagna di pagamenti e certo non è migliore la situazione della Suning che non pare navigare in acque tranquille.

Così anche i tifosi si chiedono come possano le squadre andare avanti in tale situazione. Spesso si parla anche di fair play finanziario ma con una montagna di debiti di queste dimensioni ci si interroga su cosa sia veramente il fair play.

Intanto Zhang si vede poco in pubblico e ancor meno nelle udienze in cui deve rispondere ai creditori ma rilascia dichiarazioni piene di ottimismo in cui punta alla seconda Stella già quest’anno.

Da capire se lo scudetto non rischia di essere preceduto o accompagnato da qualche shocK finanziario della società. Il rischio è quello di non riuscire a restituire debiti e interessi e di conseguenza Zhang potrebbe perdere il controllo della squadra.