Allegri svela la svolta dell’intervallo: gli ho detto di correre verso la porta della Lazio

La Juve ha vinto due a zero contro la Lazio nella gara di andata della semifinale di Coppa Italia. Ma tutti si sono accorti di come in campo siano scese due Juve completamente diverse fra il primo e il secondo tempo.

Basta guardare i numeri della gara per accorgersi che nei primi 45 minuti la Juve non ha effettuato un solo tiro in porta. Discorso completamente diverso nella ripresa in cui avrebbe persino potuto segnare il terzo gol. Ma qual è il segreto di questa svolta. Lo hanno subito chiesto nel post gara i giornalisti ad Allegri che però ha risposto con molta sincerità di avergli detto di correre in avanti verso la porta della Lazio. un consiglio che lui ha definito di calcio semplice, il calcio in cui crede scevro di schemi complicati.

I tifosi della juve hanno accolto con ironia il consiglio di Max alla luce della reputazione di allenatore ultradifensivista. In effetti Allegri non ha mai nascosto la priorità data al non prendere gol.

Poi chiaramente l’importante è che la Juve si sia sbloccata ritrovando magari quella fiducia persa nel corso dell’ultimo mese ma che è fondamentale nel gioco del calcio come in ogni altro sport.

Speriamo sia una svolta permanente anche per il campionato