Zampini irrita Biasin ricordandogli che scudetti dell’Inter non saranno 20

Zampini
Zampini

Nella consueta puntata di Pressing su Italia 1 si è parlato dello scudetto imminente dell’Inter che potrebbe arrivare qualora la squadra di Inzaghi vincesse il derby di questa sera contro il Milan. Si parla di seconda stella, cosa però che non va assolutamente giù a Massimo Zampini. L’opinionista infatti ha voluto ribadire un concetto molto chiaro a tutti quei giornalisti, ma soprattutto ai tifosi dell’Inter, che parlano di ventesimo scudetto.

Per la società nerazzurra questo è il diciannovesimo scudetto sul campo, nessuno fa riferimento a quello regalato nel 2006 ai nerazzurri, soprattutto dopo aver visto quanto accaduto successivamente e che è stato praticamente lasciato nel dimenticatoio. Zampini si riferisce ai vari dirigenti dell’Inter che parlavano con gli arbitri, ma qui la società nerazzurra non è stata punita.

Non si può pensare che l’Inter si ritroverà con il ventesimo scudetto e quindi la seconda stella sul petto, dal punto di vista legale non può essere così. Non si è fatta attendere ovviamente la risposta da parte di Biasin, noto tifoso nerazzurro ed anche lui presente in puntata in collegamento. Biasin ha cercato di non entrare in questo discorso evidenziando come si tratti in realtà di parole da bar o addirittura di taverna.

Il Palazzo di Giustizia ha deciso di assegnare quello scudetto all’Inter e quindi secondo Biasin la squadra conquisterà il ventesimo con la possibilità di cucire sul proprio petto la seconda stella. Zampini ha cercato in tutti i modi di far capire come in realtà il ventesimo scudetto potrà essere conquistato nei prossimi anni dall’Inter, ma in studio si è cercato di stroncare sul nascere tale discorso, non volendo approfondire assolutamente la questione.

Intanto dalle immagini si nota un Pellegatti alquanto divertito, evidentemente il suo pensiero rispecchia quanto detto da Zampini. Come sempre, video disponibile sul sito Mediaset.