Più di un tormentone: Anche Boniperti e Bonucci parlano del caso Pirlo


Un polverone infinito quello alzato al termine del match dell’Italia contro la Germania, dopo le dichiarazioni di Pirlo. Tanti attestati di stima per il giocatore da parte di compagni e vecchie glorie bianconere.

Pochi giorni fa Giampiero Boniperti esordiva così:

“Pirlo avrà anche 34 anni, ma uno come lui è spinto dalla classe. E’ un giocatore esperto, sa dosare le forze e liberarsi della palla nei momenti difficili. Può continuare benissimo: quelli di talento durano più a lungo”.

Oggi sono nuove le dichiarazioni di un altro pilastro della Juve, Leonardo Bonucci, che si esprime  sul caso:

“Spero di sì, spero che Andrea rimanga con noiPirlo è un giocatore fondamentale, quanto a classe è sopra a tutti gli altri di un livello, non a caso è l’unico italiano in corsa per il Pallone d’Oro”.

Non mancano le spinte per il rinnovo di Andrea Pirlo e come riportato dal nostro sito, ci sono già movimenti in tal senso.