Sotto a chi tocca! Juventus-Sassuolo


Ritorna l’appuntamento settimanale con “Sotto a chi tocca”. La partita che analizzeremo oggi è Juventus-Sassuolo in programma per oggi pomeriggio alle ore 18.30.

SITUAZIONE SASSUOLO– La squadra di mister Eusebio Di Francesco, dopo un avvio tutt’altro che rassicurante, ha cominciato a macinare calcio e a produrre risultati decisamente buoni, trascinata da due prospetti molto interessanti, sui quali la Juventus ha già messo le mani: Berardi e Zaza. Per questa partita, però, Di Francesco dovrà fare a meno del primo, appiedato, così come Acerbi, dal giudice sportivo per squalifica; al posto di Berardi agirà Missiroli nel tridente d’attacco assieme a Zaza e a Floro Flores, mentre Bianco sostituirà il centrale difensivo. Per il resto formazione confermata con Pegolo fra i pali, Antei e Marzorati a completare il reparto difensivo e Marrone, Magnanelli, Gazzola e Longhi a formare la cerniera di centrocampo.

SITUAZIONE JUVENTUS– È una Juventus che punta l’allungo in campionato quella che si presenterà oggi in campo, aspettando un risultato favorevole dalla sfida di lunedì sera fra Milan e Roma. Conte dovrà ancora fare a meno di Pirlo (si spera in recupero per il 5 gennaio contro la Roma, ma i medici non sembrano ottimisti) e dello squalificato Marchisio. Due le opzioni per sostituire il principino: lo spostamento di Asamoah sul centro-sinistra, con Pogba e Vidal a formare il centrocampo juventino, con De Ceglie o Peluso sull’ala sinistra, oppure l’inserimento in mediana di Padoin, con Asamoah che manterrebbe la sua posizione di esterno sinistro. Difesa confermata davanti a Buffon, mentre l’unico dubbio rimane davanti dove Quagliarella sembra favorito su Llorente per un posto da titolare accanto a Tevez. Non convocato Mirko Vucinic per il persistere del problema accusato contro il Bologna.

ATTENZIONE A…– Partita con mille insidie per la Juventus. Il Sassuolo farà una partita molto difensiva e vorrà sfruttare le ripartenze con Zaza e Floro Flores per prendere d’infilata la difesa bianconera. Un particolare occhio di riguardo bisognerà tenerlo nei confronti di Luca Marrone, che vorrà ben figurare in quella che fino allo scorso anno era casa sua, ma che non l’ha mai visto veramente protagonista. Sarà fondamentale la prestazione di Pogba in mezzo al campo e di Tevez in attacco perché sarà molto dura sfondare sulle fasce e di certo non arriveranno molti cross dall’esterno se Llorente, come sembra, partirà dalla panchina; la Juve dovrà scendere in campo con la mente libera, senza pensare ad Istanbul, e fare la sua partita, perché in tal caso il Sassuolo se la potrebbe vedere davvero brutta.

QUOTE SNAI

Vittoria JUVE – 1,18

Pareggio 6,50

Vittoria Sassuolo 16