Iturbe: “Tevez il migliore, Pogba il centrocampista più forte. Su Pirlo…”


Iturbe è ora in campo a San Siro contro il Milan. Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, il giovane argentino del Verona ha dimostrato di apprezzare non poco la Juventus. O almeno certi suoi giocatori e il suo stadio. 

L’intervista inizia con un commento sulla partita contro il Milan, la prima di Seedorf da allenatore, e il giocatore esprime la sua ammirazione per l’ex rossonero. Ed è proprio in questo contesto che scatta il primo apprezzamento per la Juve: nel Milan di Ancelotti aveva due preferiti, Seedorf e Andrea Pirlo. L’intervista prosegue parlando dei suoi ricordi da ragazzino, di quello che faceva a Buenos Aires, di religione, di tempo libero. Dopo aver nominato i suoi miti calcistici (Dinho, Messi e Paolo Rossi), si passa a chiedergli pareri prettamente tecnici sulla Serie A. Si incomincia dal miglior calciatore del campionato italiano e Iturbe vota ancora una volta per uno juventino: Carlos Tevez. Subito dopo gli si chiede quale sia il difensore più difficile da dribblare, ma non sapendo cosa rispondere, decide di ribattere nominando il centrocampista più forte: Paul Pogba e via al terzo apprezzamento per la Juve. Si prosegue con il portiere più forte e questa volta il voto finisce al Genoa, rappresentato da Perin, e si conclude con una domanda sullo stadio italiano più bello. Forse questa è la domanda più facile, non può essere che uno. E, infatti, Iturbe dice lo Juventus StadiumPossiamo dire che non sono mancati per niente gli apprezzamenti per la squadra di Antonio Conte: Pirlo il suo preferito, Tevez il migliore della serie A, Pogba il miglior centrocampista e lo Juventus Stadium lo stadio più bello.