Clamorosi retroscena sul caso gol Mandzukic, all’estero ci ridono dietro: “Toca la pelota!!!”


In Italia siamo impegnati da 36 ore circa con le polemiche avvelenate in relazione ai quarti di finale di Coppa Italia tra Juventus e Torino, coi bianconeri rei di aver “rubato” la qualificazione in semifinale a causa di un gol irregolare, mentre all’estero la questione sembra essere un pochino differente come si potrà notare dal video che abbiamo pescato per voi oggi. In Argentina, durante una trasmissione di calcio seguitissima, si è parlato molto del presunto fallo di Khedira ai danni di Acquah, dal quale sarebbe nato il gol del raddoppio di Mandzukic.

Ebbene, mentre qui da noi si è scatenato l’inferno sui social, con le grandi inchieste della Gazzetta dello Sport secondo cui l’arbitro Doveri verrà fermato per una o due giornate, sembra che chi ci osserva da lontano abbia idee leggermente differenti. Nel corso della suddetta trasmissione, infatti, si è parlato di questa decisione arbitrale anche per introdurre il discorso del VAR, al quale tutti dovranno abituarsi durante i prossimi Mondiali.

La frase più ricorrente durante il video in questione è “toca la pelota”, nonostante qualcuno in studio provi a controbattere. Ad un certo punto l’evidenza dei fatti diventa così palese che tutti sembrano essere d’accordo sulla correttezza della decisione presa da Doveri anche dopo il consulto con il VAR. Insomma, una cultura sportiva leggermente diversa, soprattutto da parte di coloro che sono sempre pronti a parlare bene di questa tecnologia ogni volta che una decisione è contraria alla Juventus.

Vi lasciamo pertanto al video con cui possiamo capire cosa avviene esattamente durante la popolarissima trasmissione televisiva che va in onda in Argentina, nel momento in cui viene presa in esame l’efficacia del VAR e la decisione dell’arbitro Doveri dopo che si è concretizzato il gol realizzato da Mandzukic dopo il presunto intervento sulla palla di Khedira ai danni di Acquah.