Maradona sogna la Juve fuori dalla Champions e carica il Tottenham: immagini inedite


Sono trascorsi più di tre giorni dalla notte indimenticabile di Champions League per i colori bianconeri, con la Juventus capace di guadagnarsi la qualificazione ai quarti di finale nonostante ad un certo punto il suo destino sembrava ormai segnato contro il Tottenham. Tra i sostenitori della Vecchia Signora di certo non c’è stato Diego Maradona mercoledì sera, come potrete notare dal video che ci apprestiamo a condividere coi nostri lettori che ancora godono per l’impresa portata a termine dai ragazzi di Allegri.

I tifosi della Juventus sono ormai abituati ad uno scenario in cui tutti in Italia remano contro quando vedono questa squadra scendere in campo in Champions League. E così, dopo aver goduto infinitamente grazie ad Alvino che festeggiava già l’eliminazione della squadra di Allegri dopo il 2-2 dell’andata a Torino, oggi tocca soffermarci su un vero e proprio simbolo per i tifosi del Napoli. Solidarietà con una squadra italiana dopo i suoi anni di militanza in Serie A? Macché. Nulla di tutto questo.

Dopo aver osservato il discorso che Maradona ha tenuto nello spogliatoio del Tottenham prima della sfida di ritorno di Champions League contro la Juventus, diventa indubbiamente più semplice immaginarci l’enorme rosicata quando in appena tre minuti di gioco, nel corso delle ripresa, i suoi connazionali Dybala e Higuian hanno ribaltato il risultato con due gol ai quali nessuno ormai poteva credere. Tutto questo non può che farci godere ulteriormente in attesa della sfida in Serie A contro l’Udinese.

Giunti a questo punto, non possiamo far altro che riportare alla vostra attenzione il video che ci mostra le immagini del tutto inedite della visita che Maradona ha riservato al Tottenham ed in particolare a Pochettino e Kane prima della sfida di Champions League tra Tottenham e Juventus, con l’argentino che evidentemente sperava nel colpaccio da parte della compagine inglese per un’eliminazione precoce dei bianconeri nella massima competizione europea.