Allegri ha rifiutato l’Inter: alla Juve non solo allenatore ma nuovi poteri, i dettagli


E’ finita dopo una sola stagione l’avventura di Pirlo come allenatore della Juventus. Gli è stato comunicato l’esonero perchè Allegri ha accettato di di tornare alla Juventus.

Marotta aveva contattato il tecnico livornese e aveva provato a tentarlo cn un’offerta forte ma il livornese ha sentito il richiamo della pelle bianconera, diversamente dal predecessore Conte.

I media hanno parlato di una cena tra Allegri e l’Inter ma simpaticamente molti tifosi hanno aggiunto che gli hanno chiesto di pagare il conto, non avendo soldi.

E stavolta non sarà solo allenatore ma artefice in prima linea della ricostruzione della Juventus. Paratici è stato mandato via. Ora Allegri dovrà collaborare a stretto braccio con Cherubini anche nell’acquisto dei giocatori.

Agnelli si presenta all’assemblea di Exor con una svolta dopo il fallimento stagionale. via Paratici e Pirlo, il futuro si chiama Allegri-Cherubini.

Allegri riscuote la fiducia in pieno del Presidente e ottiene l’incarico di allenatore manager. Sarà lui a progettare e indirizzare Cherubini nella scelta dei giocatori e nelle trattative.

Max aveva già dimostrato il suo intuito e valore nel pesare le potenzialità dei calciatori.

Tramonta, quindi, l’ipotesi Zidane che si era liberato ieri sera dal Real Madrid e che a quanto pare ormai mira a sedersi sulla panchina della Nazionale francese.