Ancelotti accende la sfida:” Juve, ti battiamo e chiudiamo il conto.”


Ancelotti

Dopo la conferenza di Antonio Conte che potete trovare qui, a parlare è Carlo Ancelotti. Il Real Madrid arriva a Torino dopo aver vinto soffrendo in campionato contro il Rayo Vallecano, ultimo in classifica.

Il tecnico italiano parla della gara di domani:

“Contro la Juve dovremo cercare di migliorarci e prenderci subito la qualificazione agli ottavi di Champions.  La Juve ha più problemi di noi nel gruppo ma il match è importante anche per noi perché rappresenta una chance per ottenere la qualificazione matematica e prima la otteniamo e meglio è.”

Ad Ancelotti viene chiesto un commento sulla Juventus di Antonio Conte:

“Conte sta facendo un lavoro straordinario. Quello bianconero è un ambiente molto caldo e vicino e ha dato il massimo in questi tre anni. Ha vinto due campionati e ha costruito una squadra di vertice molto competitiva. Per il resto il calcio è questo, il destino della Juve in Champions passa attraverso le qualità che saprà mettere in campo nelle prossime tre partite e niente di più.”

Una battuta anche su Andrea Pirlo, giocatore che il tecnico del Real ha potuto allenare per tanti anni al Milan:

” Pirlo è un n giocatore fantastico, molto forte e intelligente. E’ una fortuna per una squadra avere un giocatore di questo livello.”

Infine una domanda sul modulo che si aspetta dalla Juve di domani:

” E’ stata una sopresa il sistema che la Juventus ha utilizzato nella partita a Madrid. Non so se domani cambieranno o se utilizzeranno lo stesso sistema che conosciamo della Juve. Sappiamo che la Juve giocherà con tantissima intensità, con grande ritmo, e dobbiamo essere bravi per giocare una partita con questa intensità.”