Assurdo su Sky: Bergomi vuole il gol annullato ala Juve, Caressa lo ridicolizza in diretta

Bergomi
Bergomi

Ci apprestiamo a vivere giorni di passione sul fronte delle polemiche arbitrali dopo il posticipo di Serie A tra Cagliari e Juventus, come d’altronde si potrà intuire anche dal video che abbiamo preso da Sky nel corso delle ultime ore. Tutto nasce dal fallo di mano di Bernardeschi in area di rigore bianconera, con l’arbitro che ha deciso di non consultare il VAR, dando vita in questo modo ad un vero e proprio scandalo. Portando tutti a dimenticarsi di quanto avvenuto esattamente una settimana prima a Crotone con Mertens.

Al dì là dell’episodio in sé, con un calcio di rigore che ad onor del vero poteva essere tranquillamente fischiato contro la Juventus, in molti hanno messo in discussione addirittura la validità del gol realizzato da Bernardeschi, a conti fatti rivelatosi poi decisivo sul risultato finale. Tutto nasce da un fallo di Benatia ai danni di Pavoletti, che c’è tutto ed è giusto premetterlo. Quello che in molti ignorano, in primis Bergomi su Sky (sempre più interista, come ammesso clamorosamente dal diretto interessato durante la puntata del Club, andata in onda in seconda serata), è che il VAR in questo caso non poteva intervenire.

Dopo lo stacco di testa di Benatia ed il relativo fallo da parte del difensore bianconero, la palla è tornata in possesso del Cagliari per ben due volte (per questo è assurdo anche lamentarsi di non aver buttato palla fuori), creando quindi sia i presupposti per la norma del vantaggio, sia per la mancata applicazione del VAR. L’esatto opposto, per intenderci, di quanto avvenuto sempre ai danni della Juventus a Bergamo, in seguito alla gomitata di Lichtsteiner ai danni del Papu Gomez.

La cosa, come accennato, a quanto pare è ignorata da Bergomi, che si limita a parlare di fallo di Benatia senza conoscere evidentemente tutte le dinamiche che regolano l’utilizzo del VAR. Ecco il video estratto da Sky, con Caressa costretto a correggere il collega.