VAR juventino? Interminabile dossier che nessuno mostra sui torti contro la Juve


Come si poteva facilmente immaginare, è bastato un unico favore arbitrale a favore della Juventus per scatenare polemiche infinite che con ogni probabilità ci accompagneranno fino alla ripresa del campionato, ma come si potrà notare da questo video fino a questo momento la squadra bianconera è stata paradossalmente una delle più penalizzate in tutta la Serie A. Nonostante l’introduzione del VAR, infatti, i campioni d’Italia hanno dovuto fare i conti con non poche sviste.

Considerando il fatto che in Italia siamo bravi a ricordarci solo quello che fa comodo e che noi di juvemagazine in primis riconosciamo che il calcio di rigore a favore del Cagliari poteva essere tranquillamente fischiato, riteniamo necessario oggi fare un punto della situazione, in modo tale da rinfrescare le idee a tutti coloro che in questi giorni sono attivissimi sui social, pur di screditare la Juventus e quanto mostrato per tutto il girone d’andata dai ragazzi di Allegri sul campo.

Siamo partiti con la prima clamorosa svista contro la Juventus addirittura ad agosto, in occasione della seconda giornata di campionato che ha visto i bianconeri impegnati sul campo del Genoa. Raddoppio momentaneo dei rossoblu giunto su calcio di rigore, nonostante l’attaccante dei grifoni fosse partito da fuorigioco. Si prosegue poi con il gol irregolare della Sampdoria nell’altro match di Marassi, il dubbio contatto tra Immobile e Buffon che è costatata ai campioni d’Italia l’unica sconfitta allo Stadium della stagione, per non parlare di quanto avvenuto contro il Sassuolo.

Oltre agli episodi appena menzionati, ce ne sono tanti altri che per motivi diversi non hanno visto il VAR intervenire e che ancora oggi risultano essere a dir poco dubbi. Mettiamo da parte le chiacchiere a questo punto e concentriamoci una volta per tutte sul video che per qualche motivo oscuro in questi giorni viene ignorato da tutti coloro che “odiano” la Juventus.