Buffon è a Napoli col PSG ma il pensiero è per un bimbo partenopeo gravemente malato

buffon

Forse è troppo ripetere “Gigi Buffon cuore d’oro” ma l’ex capitano della Juventus e della nazionale non perde mai occasione per dimostrare la sua eccezionale umanità. Il portiere torna stasera a giocare in Champions League dopo la notte nefasta del Bernabeu in cui sembrava poter aver chiuso definitivamente con la “coppa delle grandi orecchie”: il suo PSG è atteso dalla fondamentale sfida di Napoli in cui i francesi sono costretti a cogliere un risultato positivo se non vogliono ritrovarsi ad un passo dalla clamorosa eliminazione.

Nonostante la tensione del pre-partita, Buffon è riuscito a rispondere ad una lettera di un bambino di Napoli, un 14enne ricoverato in ospedale per una grave malattia al cuore che lo costringerà al trapianto. Ebbene, Alessio è un grande tifoso di Gigi e della Juventus e ha chiesto di poter incontrare il suo idolo.

Alessio ha scritto una toccante lettera: ““Caro Gigi, sono Alessio, un ragazzino di quattordici anni che da circa tre mesi mi trovo ricoverato in ospedale. La mia vita è totalmente cambiata in una calda sera d’estate quando mi sono ritrovato in ospedale a seguito di un problema neurologico e nel corso delle visite, mi è stata diagnosticata una grave patologia cardiaca e al momento sono in attesa di un nuovo cuore. Nel frattempo la mia stanza da letto, di giochi e di studio è diventata una stanza di ospedale; ma per fortuna grazie all’ausilio di un cuore meccanico alberga in me la forte speranza di ritornare al più presto sulla mia amata bici e a correre dietro ad un pallone. Sono da sempre tifoso juventino ed un tuo fan. Mi farebbe molto piacere incontrarti con altri due miei amici di viaggio che sono con me in ospedale. Approfittando della tua certa disponibilità promuoveremo insieme una campagna di sensibilizzazione per le donazioni. Un forte abbraccio. A presto!” 

Buffon ha risposto con un video-messaggio che di certo avrà regalato un sorriso allo sfortunato ragazzino.