Balotelli nervoso non vede la telecamera: e se la prende con la Juve


Balotelli a fine partita, forse non accorgendosi della telecamera, s’è sfogato lamentadosi così: “sempre alla Juve, tutto alla Juve”. In realtà non si capisce di cosa si possa lametare in una partita in cui non c’è stato alcun errore arbitrale e nemmeno un episodio dubbio. Probabilmente ha accusato la delusione per esser passato in vantaggio al primo tiro in porta e poi aver subito la rimonta bianconera.

Balotelli nervoso anche in partita ha avuto qualche diverbio con Bonucci e probabilmente non essere ancora in forma fisica per una partita da 90 minuti lo ha innervosito. Ma non si può attaccare la Juventus in questo modo senza alcun minimo motivo. La Juve ha dominato la gara e poteva realizzare una goleada se non avesse sbagliato una caterba di gol con Dybala, Higuain, Khedira.

La Juve inizia a giocare da Sarri, rete fittissima di passaggi di prima e per vie verticali. Bene Ramsey e Cuadrado che si sacrifica a terzino.

Il Brescia ha fatto solo un tiro su azione e ha ricevuto il regalo di Szczesny che inspiegabilmente sulla traiettoria del pallone si è quasi scansato.

Balotelli ha lotttato a centrocampo per far salire la sua squadra e sui calci di punizione ha mostrato tutta la sua bravura e potenzialità nel tiro ma in fase offensiva non ha partecipato bene alla manovra probabilmente soffrendo l’esordio in condizioni fisiche ancora non al top.

Ecco il Video:

[arve url=”https://youtu.be/NBKB-qNRJak” /]