Demiral il guerriero: tackle senza pietà a centrocampo


Se qualcuno credeva che l’infortunio l’avesse ammorbidito s’è proprio sbagliato. Giusto il tempo di risentire l’odore dell’avversario che Demiral è tornato il mastino pronto a mordere. Così eccolo a centrocampo in una ripartenza pericolosa della Roma che senza pensarci un attimo si è fiondato spazzando via la palla dalle gambe dell’avversario.

Importante il ritorno del difensore centrale che ricorda come grinta Chiellini. Non sarà ancora al top per il Lione ma sperando di avanzare in Champions diventerebbe utilissimo vista la carenza difensiva che affligge i bianconeri. Prima gli infortuni pesanti di Chiello e Demiral, ora anche la lussazione alla spalla che non consente a De Ligt di giocare bene.

Rugani non è riuscito a emergere dimostrando ancora troppa indecisione. Il reparto difensivo al momento è quello sotto accusa vista la mole di gol presi nelle ultime gare.

La speranza è che col Lione ci sia la massima concentrazione e non si regali nulla all’avversario.

Scudetto vinto per la nona volta ma squadra in un momento delicato all’esame Champions. La grinta di Demiral può servire.