Pirlo annuncia grosse novità in difesa e Dybala dal primo minuto?


Bonucci, Chiellini e ora Demiral: anche il difensore turco è nuovamente fermo ai box dopo l’infortunio muscolare che lo terrà fuori, presumibilmente, per una decina di giorni (ne abbiamo parlato in questo articolo). Insomma, per Andrea Pirlo è emergenza nel reparto arretrato nonostante De Ligt sia ormai recuperato al 100%. Il difensore olandese, come si suol dire, dovrà “tirare la carretta”, ma la serie di infortuni dei centrali della Juventus costringerà l’allenatore prima di tutto a virare con decisione verso la difesa a 4, poi di adattare un terzino al centro.

Come logico che sia, sarà così Danilo a far coppia con De Ligt nel match di domani sera contro il Ferencvaros. Il brasiliano è il più adattabile e darà così spazio al rientrante Alex Sandro sulla sinistra. Pirlo non ha usato giri di parole, in conferenza stampa: “Domani in difesa giocheranno i 4 che ho a disposizione”. Cuadrado sarà quindi il terzino destro.

Il discorso poi è caduto anche su Paulo Dybala, divenuto un po’ il bersaglio di una parte dei tifosi. La questione contrattuale pesa, la condizione fisica non è mai stata al top da inizio stagione e l’esplosione di Morata ha fatto il resto. Oggi la “joya”, miglior giocatore della scorsa Serie A, di fatto è la prima alternativa in attacco ma domani sarà titolare contro gli ungheresi: “Ha messo forza nelle gambe, col Cagliari si è mosso molto meglio. Il tridente con Ronaldo e Morata? Prima dobbiamo dare un buon equilibrio di squadra poi troveremo il modo di farli giocare assieme”, ha assicurato Pirlo.

Il tecnico bianconero potrebbe riproporre anche Bernardeschi (un passo in avanti anche per lui col Cagliari), mentre Ramsey e McKennie si giocano il posto da trequartista.