Juve senza difesa a Verona: Pirlo arretra Chiesa o inserisce un Under 23


La Juve dopo la vittoria col Crotone dovrà affrontare il Verona di Juric al Bentegodi. Ma sarà costretta a giocare senza 4 titolari in difesa. Bonucci, Chiellini e Cuadrado sono infortunati. E purtroppo Danilo ha rimediato una sciagurata ammonizione che gli farà saltare il match per squalifica.

Ci saranno a disposizione Demiral De Ligt e Alex Sandro.A questo punto Pirlo dovrà letteralmente inventare il terzino destro e le opzioni non sono tante. Un’ipotesi è quella di schierare più arretrato Chiesa, un pò alla Cuadrado per intenderci.

Certo significherebbe sacrificare uno dei giocatori più pericolosi in avanti sia per gol che per assist.

Oppure il Mister dovrà pescare fra gli under 23 dove in pole ci sono Dragusin e Frabotta.

Due giocatori molto diversi, con Dragusin che predilige il reparto centrale, per cui potrebbe far slittare Demiral a destra.

Frabotta è più adatto alla fascia ma dopo l’esplosione di inizio campionato non è stato più utilizzato da Pirlo. Probabilmente ha pesato lo svarione contro l’Inter che ha permesso a Barella di attraversare il campo solo e senza disturbo, sul lancio dalla difesa di Bastoni.

Ipotesi più remota sarebbe un 3 5 2 in cui comunque servirebbero tre centrali e probabilmente toccherebbe a Dragusin  affiancare Demiral e De Ligt.

Di certo la Juve dovrà giocare un match difficile quanto importante con una squadra decimata: fra le altre assenze quelle di Arthur e Dybala.