Commisso sulla Juve: Ci ha rubato Chiesa! Si indebitano per fare lavoro sporco


Il Presidente della Fiorentina è tornato sulla cessione di Chiesa e sembra non aver digerito il passaggio alla Juve. Eppure il campione azzurro è stato pagato profumatamente.

Chiesa voleva andare alla Juve, la Fiorentina ha fissato un prezzo molto alto ma Paratici ha sborsato i 50 milioni credendo nel giocatore.

Non si capisce il senso di queste dichiarazioni. Forse la sua delusione per aver perso un giocatore che alla Juve è riuscito a dimostrare quanto vale veramente. Di certo non sono parole d’amore quando il campionato deve ancora iniziare.

Ecco le dichiarazioni di Commisso sulla Juve:

“Tutte le persone mi chiedono di Vlahovic… Io credo che Vlahovic, resterà. Questa è la mia intenzione. Oggi Milenkovic ha rinnovato, Pezzella invece forse andrà via. Il campionato? Vedo la Juve favorita: ha 200 milioni di stipendi, noi appena 70. Come hanno comprato  Chiesa? Ce lo hanno “rubato” perché gli hanno dato molti soldi… ecco la differenza tra noi e la Juve: più ricavi hai e più puoi spendere. Ci sono club come Juventus, Barcellona ed Inter che sono indebitati per un “lavoro sporco”. Sabato intanto sarò a Roma con la squadra, in ritiro. Quando la Fiorentina potrà puntare ai primi quattro posti? Quando tu (rivolto al giornalista, ndr) lavorerai per me…”