Ronaldo fa esplodere l’Old Trafford: missile e doppietta, rimpianto Juve


la Juve perde malamente a Napoli. Partita che si sapeva in anticipo molto difficile per via delle tante assenze. Ma resta la delusione per come è maturata.

Sono stati gli stessi bianconeri in pratica a segnare i gol. Prima ci ha pensato Szczesny con la sua ordinaria papera quotidiana.

Poi Kean appena entrato ha tirato in porta di testa, ma era quella sbagliata, quella della Juventus.

Magari con Ronaldo si sarebbe perso lo stesso ma sono tanti i ruoli che ora non hanno giocatori che fanno la differenza.

Probabilmente oggi era una partita particolare e non è giusto trarre conclusioni con tutte queste assenze.

Ma le difficoltà di segnare restano come restano le papere di Szczesny. La Juve dopo tre partite ha solo un punto e i timori dei tifosi bianconeri sembrano materializzarsi.

Naturalmente era impossibile sostituire Ronaldo con un giocatore alla sua altezza. Lo dimostra l’ennesima doppietta al Manchester dopo quella col Portogallo.

La Juve deve rialzarsi presto ma restano i timori di una squadra costruita male anche quest’estate. Già fra qualche giorno ci sarà la possibilità di rifarsi in Champions e bisogna alzare la testa e andare avanti.

Ecco il Video:

Link 1

Link