Rabiot andrebbe in Premier: la Juve valuta la plusvalenza


E’ tempo di rivoluzione in casa Juve e sono davvero pochi i giocatori che possono esser certi di restare. sono già ufficiali i mancati rinnovi di Dybala e Bernardeschi. Chiellini ha salutato la sua Juve lasciando della storica BBC solo Bonucci.

Difficile anche il riscatto di Morata a meno che l’Atletico non scenda dai 35 milioni ai 15, cifra che la Juve è disposta a offrire.

Ma potrebbe partire anche Rabiot che è in scadenza a giugno 2023 e con uno stipendio da 7 milioni l’anno. Il francese avrebbe espresso il desiderio di giocare in Premier dove la mamma Veronique ha raccolto qualche proposta interessante.

La Juve non si opporrebbe anche perchè potrebbe lucrare una comoda plusvalenza dato che il giocatore è arrivato a parametro zero.

Il francese ha giocato tanto con Allegri, occupandosi soprattutto di fare filtro e recuperare palloni, sfruttando la sua fisicità. Sacrsi, invece, i risultati sul piano offensivo dove Rabiot non riesce a essere incisivo con assist, gol, o anche solo dei cross.

Naturalmente bisogna capire chi arriverà a rimpiazzare tutte queste partenze. perchè finora di nero su bianco c’è solo la firma del difensore Gatti.

I tifosi aspettano conferme sui talenti Pogba e Di Maria. Ma si parla di altri nomi importanti come Jorginho e Milinkovic Savic.

Di certo ci vogliono giocatori talentuosi per poter sostituire Chiellini e Dybala.