Lichtsteiner, così ci fai piangere: messaggio e immagini che ogni juventino deve guardare

Lichtsteiner
Lichtsteiner

In queste settimane sta circolando un’immagine sul web che ci mostra Lichtsteiner nella sede dell’Arsenal durante la firma del nuovo contratto. Si tratta della scena che a conti fatti ci porta a salutare uno degli ultimi baluardi che può vantare la conquista dei sette scudetti consecutivi con la maglia della Juventus e allora noi lo vogliamo omaggiare con un video speciale. A maggior ragione se si pensa che per alcuni sia stato un traditore dopo essere stato vicino al passaggio all’Inter poco meno di due anni fa come tutti sanno.

Prima di passare alle immagini in questione, però, è doveroso concentrarsi sul messaggio di addio commovente dello stesso Lichtsteiner ha voluto concedere ai tifosi della Juventus. Il terzino è impegnato ai Mondiali con la Svizzera, eppure oggi 30 giugno, giorno in cui scade ufficialmente il suo contratto con la squadra bianconera, non è mancato un pensiero alla squadra che lo ha definitivamente consacrato. E ovviamente ai suoi tifosi:

“Cari Juventini
Oggi è il mio ultimo giorno ufficiale da juventino. Portare questa maglia negli ultimi 7 anni è stato un grandissimo onore, ogni singolo giorno! Vi auguro di continuare la vostra fantastica storia con tanti anni di grandissimi successi ed immense gioie. Grazie del vostro incredibile supporto, sarete sempre nel mio cuore. Un abbraccio, Steph
#FinoAllaFine #ForzaJuve“.

6 SETTEMBRE 2016 – La settimana che ci siamo appena messi alle spalle è stata caratterizzata tra le altre cose da non poche critiche nei confronti di Lichtsteiner, reo a detta di alcuni tifosi della Juventus di aver spinto per la cessione all’Inter nelle ultime ore del calciomercato. Accuse probabilmente eccessive, considerando sia il fatto che lo svizzero quest’anno rischia di avere effettivamente pochissimo spazio se pensiamo all’acquisto di Dani Alves ed al ritorno di Cuadrado (in vista di una possibile difesa a 3), ma anche per il video che stiamo per mostrarvi oggi.

Lichtsteiner, infatti, nei cinque anni che hanno regalato scudetti a ripetizione al club bianconero è stato costantemente un professionista esemplare. Anzi, in occasione di un match tra Juventus e Roma firmò simbolicamente la vendetta bianconera dopo il famoso gesto di Totti per un 4-0 giallorosso. Lo svizzero, infatti, riservò il medesimo trattamento a Lamela e ad altri giocatori avversari, memore di quanto avvenuto qualche anno prima col Pupone. Tra l’altro beccandosi lo sputo da parte dell’argentino.

Insomma, con Lichtsteiner c’è stata una sorta di rivincita simbolica sotto questo punto di vista ed il video che stiamo per riportarvi, tratto tra le altre cose da un servizio mandato in onda dalla Rai, evidenzia al meglio quanto il terzino si sia legato alla Juventus con il trascorrere degli anni.