Quando l’interista sputò a Nedved: oggi ci fanno la morale su Douglas Costa


Per carità gesto deprecabile e stupido quello di Douglas Costa che ha rovinato una partita e la sua stessa immagine. Ma sentirsi fare la morale dagli onesti interisti è davvero troppo. E così vogliamo ricordargli che proprio il loro giocatore Samuel sputò al nostro Nedved e naturalmente quella volta non si preoccuparono di andare sui social ad attaccare il loro giocatore. Un gesto da condannare e che non può passare sottotraccia, anche perché in quel caso il tutto avvenne con il destinatario dello sputo che aveva dato le spalle all’autore di quel brutto gesto.




Sono stati gli stessi tifosi bianconeri a condannare il gesto del brasiliano che a onor del vero è stato sempre un giocatore corretto e oggi per la prima volta ha perso la testa. Adesso farsi crocifiggere dai tifosi nerazzurri che al solito non perdono occasione per cercare di buttare fango sulla Juventus ci pare veramente troppo.

E così vogliamo rinfrescargli la memoria. Ecco l’immagine in cui il giocatore interista sputa a Nedved, che non a caso venne riconosciuta anche dagli appositi organi istituzionali da condannare. Come alcuni ricorderanno, infatti, al buon Samuel vennero inflitte tre giornate di squalifica, che il difensore argentino dovette scontare ad inizio campionato.

Si trattava di una partita di supercoppa del 2005 e l’Inter fece ricorso contro la decisione del giudice sportivo. Già Allegri invece ha rincarato la dose dichiarando che la stessa Juventus punirà il giocatore. Ecco il video che ci mostra l’intervista rilasciata dal tecnico bianconero dopo il match di Serie A tra i bianconeri ed il Sassuolo, con alcuni passaggi molto interessanti andati in onda su Sky.

Infine, ecco le scuse di Douglas Costa, che evidentemente ha capito immediatamente di aver sbagliato al netto delle provocazioni subite dal suo avversario. Staremo a vedere quale sarà l’entità della squalifica.