Problema De Sciglio, non ci sono richieste: ecco la situazione


Incredibile ma la Juve non riesce proprio a piazzare De Sciglio. Per il pupillo di Allegri la situazione è che non ci sono richieste. Solo il Valencia si era fatta avanti ma a causa delle sue condizioni finanziarie non era in grado di pagarlo. La Juve si ritrova con l’ennesimo giocatore che non vuole nessuno. Al momento di fatto è partito solo Matuidi, gli altri come ad esempio Khedira sono tutti in casa e senza richieste importanti. Difficile ricordare una Juve ridotta a pregare altre squadre per vendere così tanti giocatori.

Un’annata questa di Sarri, in cui, come dice il detto,  si son visti i buchi dopo che la neve si è sciolta, e sono tanti. Troppi giocatori con stipendi alti da pagare e che nessuno vuole. Lo stesso De Sciglio in un anno ha giocato tre partite e c’è da crederci che le squadre stiano alla larga da giocatori che costano ma che non garantiscono nemmeno la presenza in campo.

Paradossalmente De Sciglio è un terzino destro, proprio il ruolo in cui la Juve dovrà intervenire. E se ne ritrova uno in casa che nemmeno riesce a vendere.

La Juve non riesce a sbloccare il mercato con pesi di questo tipo. Non solo non riesce a recuperare liquidità ma il tassametro corre e rischia di dover continuare a pagare stipendi a vuoto che riducono il bilancio.