Richieste forti per Douglas Costa: il brasiliano pensa alla partenza


Douglas Costa è croce e delizia dei tifosi bianconeri. Si era guadagnato il titolo di spaccapartite perchè entrando dalla panchina riusciva con la sua esplosività a penetrare le difese e sbloccare il risultato. Ma già con Allegri non aveva un minutaggio completo, poi la catatrofe lo scorso anno con una serie continua e impressionante di infortuni muscolari addirittura dopo una ventina di minuti da quando metteva piede in campo. Sarri non riuscì nemmeno a centellinarne l’utilizzo perchè s’infortunava anche dopo pochi minuti. Adesso sono arrivare richieste per lui dal Qatar e dalla Cina: non sono campionati del calcio che conta ma sono disposti a versare belle somme alla Juventus per avere un talento che quando gioca dà spettacolo e infiamma le platee.

Douglas Costa deve scegliere se puntare ancora su sè stesso restando alla Juve e cercando di togliersi di doddo la nomea di giocatore sempre rotto oppure intascare un bel contratto da milioni di euro per i prossimi anni grazie alla ricchezza della Cina e del Qatar.

La Juve non sembra più puntare su di lui, e sta già cercando di inserirlo nella trattativa scambio per arrivare a Morata. Sulla fascia Pirlo conta sulla freschezza e forza di Kulusevsky che appare molto più solido.