Baggio li distrugge: “Ora sentenziano in Tv ma non facevano 3 palleggi, nemmeno con le mani”


Il Divin Codino da quando ha lasciato il campo, come racconta nell’intervista, è rimasto distaccato da questo mondo. Ma di certo non è mai banale nelle sue interviste e in quella rilasciata a Repubblica  ha lanciato una bordata ai suoi ex colleghi calciatori, oggi commentatori Tv.

Per Baggio in tv ci sono ex calciatori che non erano in grado di fare tre palleggi e ora parlano di Calcio come fossero professori.

Ecco le sue dichiarazioni:

Non guardo le partite, non mi diverto quasi mai, preferisco altri sport: il basket e mi piace anche il calcio femminile perché le donne hanno passione e carattere. Perché non avrei mai accettato di fare il commentatore televisivo? Perché dare giudizi sugli altri mi mette a disagio. Non vado in tv, vedo ex colleghi sentenziare come fossero professori, ma me li ricordo incapaci di fare tre palleggi… con le mani.

E sui social i tifosi si sono divisi su chi fosse l’obiettivo del suo attacco. Su Twitter gran parte dei tifosi credono si riferisse a Lele Adani.

Per altri Baggio parla di Pasquale Bruno. In lizza ci sono anche Marocchi e persino Aldo serena.

Baggio ha anche spiegato perchè si è allontanato dal mondo del calcio:

Lasciare mi ha dato ossigeno. Ho sempre saputo che il calcio avrebbe avuto una fine. E se le gente si stupisce, poco importa. Non è che quelli che senza pallone si sentono appagati e felici sono dei falliti. Poi, ovvio, ci sono cose che mi fanno male, come la morte di Paolo Rossi, quella non riesco ad accettarla. Lui meritava più tempo e invece, niente, è finito tutto. Però c’è dell’altro oltre il calcio. Ci sono gli altri, c’è il momento in cui non dipendi più dal giudizio di chi ti guarda.