Festino abusivo, Lukaku e tre interisti: l’Inter li sospenderà come fece la Juve?


Dopo la vittoria con la Roma Romelo Lukaku, Achraf Hakimi, Ivan Perisic e Ashley Young hanno deciso di festeggiare il compleanno del belga  con un festino di ben 24 persone.

Una situazione che ricorda il caso della festa di Mckennie. In quel caso la Juve si comportò da vera Società e sospese i giocatori contro il Torino. Poi la Juve in quell’occasione pareggiò, punti che oggi si rivelano pesantissimi.

E molti si chiedono se l’Inter avrà lo stesso comportamento o preferirà guardare al risultato della partita, schierarli contro la Juve e dargli la solita multa che per dei miliardari vale poco.

Anche stavolta qualcuno ha avvertito i carabinieri che hanno sanzionato i giocatori per violazione del coprifuoco.

Ma nonostante l’Inter abbia vinto lo Scudetto e la partita non si rilevante per la sua classifica, probabilmente Conte farà di tutto per dare la spalla alla Juve. Andare fuori dalla Champions significherebbe una perdita di 90 milioni di euro e una rosa più debole il prossimo anno.

Per cui sembra molto difficile che l’Inter seguirà l’esempio della Juve.

Ogni squadra può scegliere diversamente, basti pensare al sassuolo che mise fuori i Nazionali contro l’Inter mentre lei li schierò tutti.

Insomma di certo questo campionato resterà nella storia per molti motivi.