Allegri vuole un 9 che segni: è corsa tra Icardi e Vlahovic


Si è svolto il primo summit tra Allegri, il suo staff e la Dirigenza. Definite date del ritiro e amichevoli si è parlato naturalmente ci calciomercato.

L’idea è quella di strutturare una Juve giovane che possa aprire un ciclo sotto la direzione di Allegri crescendo anno dopo anno.

Allegri per il reparto offensivo ha chiesto un numero 9 prolifico. Morata non ha convinto nonostante il grande impegno profuso. Purtroppo i numeri per gli attaccanti sono spietati e lui ha segnato pochissimo. Solo Ronaldo ha fatto il suo mestiere, Dybala è mancato e Alvaro non è riuscito a supplire i suoi gol.

Così si apre la caccia a un numero 9 in grado di partecipare alle reti. E in pole ci sono due nomi.

Il primo è quello di Icardi che vuole e deve lasciare il PSG dove non trova nè spazio nè condizione. Ma il Psg non lo vuole svendere e la Juve deve scegliere se svenarsi per averlo.

Ma il profilo preferito da Allegri è quello del serbo Vlahovic che ha disputato una grande stagione alla Fiorentina. Anche qui però ci sarà da convincere Commisso  e l’unico modo è quello di mettere sul piatto cifre pesanti come è avvenuto per Chiesa.

Molto naturalmente dipende dalla eventuale partenza di Ronaldo che porterebbe a Cherubini un tesoretto da spendere.

In ultima analisi resterebbe Morata ma la Juve non impazzisce all’idea e lo stesso Matador sembra averlo capito e inizia a mandare segnali d’amore a Simeone e all’Atletico.