Mbappè ha salutato il PSG: Al Khelaifi lo comprò 145 milioni, lo perderà a zero


Fino a ieri Mbappè era sulle prime pagine sportive per quel rigore sbagliato contro la Svizzera. Oggi dopo l’annuncio dell’Equipe, i giornali faranno a gara a capire quale sarà la nuova squadra del campione francese.

Mbappè aveva promesso di far luce sul proprio futuro dopo gli Europei e a quanto pare è stato di parola.

Ha comunicato al PSG che onorerà l’ultimo anno di contratto ma poi non rinnoverà col PSG.

Morale della favola? Da gennaio potrà firmare a parametro zero e imbarcare un ingaggio da nababbo.

Non che già non guadagni abbastanza, cioè 20 milioni l’anno ma essere padrone del proprio cartellino è un’altra musica.

Al Khelaifi  comprò Mbappè per 145 milioni dal Monaco più altri 35 da versa qualora rinnovasse o venisse venduto prima, ma appunto non sembra questa l’ipotesi. Leonardo può mettersi il cuore in pace e Al Khelaifi si deve preparare a veder andar via il suo gioiello a zero euro di entrate.

Ma dove andrà Mbappè? Al primo posto c’è sicuramente la strada Real che da anni lo corteggia. ma anche la Juve può sognare dato che ha avuto Higuain e il prossimo anno di certo saluterà Ronaldo.

In questo europeo l’attaccante francese non ha segnato nemmeno un gol. Ma in campionato ha numeri da paura con 27 gol e 7 assist in 31 partite. Praticamente ogni partita mette il suo sigillo.

Icardi che in Italia segnava con facilità ha messo la palla in rete solo 7 volte, niente a confronto.

Ma Kylian finora non ha fatto la differenza in Champions dove il PSG nonostante le  centinaia di milioni di euro sul campo non riesce a vincere. E a dirla tutta quest’anno non ha vinto nemmeno il campionato francese.