Rovella leader, spadroneggia come playmaker: riportarlo alla Juve a gennaio


Il Genoa ha sprecato una grande occasione contro il Venezia ma quando le punte non mettono la palla in rete c’è poco da fare, ne sa qualcosa la Juve. Ma Ballardini può almeno essere felice perchè in squadra ha un giocatore di un livello superiore a tutti gli altri.

Stiamo parlando di Rovella, playmaker di proprietà della Juve, che svaria a tutto campo. Anima del gioco è dotato di visione di gioco e piedi sopraffini, ieri ha sfiorato il gol su punizione. Il giovane centrocampista è diventato bravo anche in ripiegamento e corre più di tutti gli altri compagni del Genoa.

Ma Rovella “ha solo 19 anni” ed è probabilmente questa la sua colpa che ha spinto la Juve a mandarlo a farsi le ossa in una squadra minore.

Ma col senno di poi pensare di avere in squadra giocatori come Ramsey e aver prestato un talento come Rovella fa di certo riflettere sulla lungimiranza dei dirigenti Juve.

Mancini ormai ha scelto di portare in Nazionale Rovella e Allegri lo riporterebbe alla Juve già a gennaio. Naturalmente la Juve dovrebbe forzare la mano col Genoa a cui l’ha concesso in prestito per un anno.

Togliendole il regista e giocatore migliore dovrebbe quantomeno offrirle uno scambio. Ma chi prenderebbe il Genoa dalla Juve? Ramsey?

Ironia a parte, per una Juve che deve tentare anche colpi low cost sembra di certo una pista molto percorribile.